Archive for the ‘Young Heroes 2011’ Category

Young Heroes 2012: inizia il countdown

lunedì, gennaio 23rd, 2012

Fra pochi giorni vi presenteremo il team Young Heroes 2012.

Le risposte al nostro invito a presentare le candidature sono state innumerevoli. Molte iscrizioni da tutta Europa sono pervenute sulle nostre scrivanie di Coblenza. Siamo davvero contenti del risultato perché da quando il programma è iniziato nel 2008, siamo già riusciti ad aiutare molti giovani a fare importanti passi in avanti nella loro carriera ciclistica. Uno degli esempi è Rick Zabel (figlio del nostro mentore Erik Zabel), che ora è nei ranghi dei pro e si è assicurato un contratto pro per la prossima stagione con la squadra olandese Rabobank. Un altro corridore con prospettive altrettanto buone è Jan Brockhoff, che è stato selezionato per la nazionale 5 volte nel 2011 ed ha riscosso un notevole successo in numerose manifestazioni e campionati. Questi sono solo due esempi.

La scelta – incontro con la giuria
Noi crediamo che gli Young Heroes siano un investimento per il futuro ed il programma sta molto a cuore anche al CEO di Canyon Roman Arnold. Roman stesso è stato da giovane un corridore di successo e sa quanto sia importante avere un sostegno professionale. E’ quindi normale che sia anche lui coinvolto nel processo di selezione degli Young Heroes. Anche l’ ex-pro Erik Zabel è stato fin da subito impegnato in qualità di mentore di questi ragazzi. Gli altri membri della giuria sono il nostro coordinatore del Team Eventi Dominic Picquardt, che è il contatto diretto degli Young Heroes durante la stagione. Sebastian Jadczak, che è il nostro Product Manager strada, anch’egli coinvolto nella nostra procedura di selezione. La giuria è completata da due ex Young Heroes ed amici di Canyon Jan Brockhoff e Lucas Liss.

Il lavoro della giuria è etremamente impegnativo con le pile di domande che devono essere lette ed analizzate, sino a prendere la decisione finale. Questo non è un compito facile perché quasi tutti i candidati hanno del talento ed hanno già numerose vittorie alle spalle. I corridori che otterranno un posto nella squadra Young Heroes 15+ e la possibilità di correre come un pro per un anno intero saranno rivelati qui nel blog fra pochi giorni.

no images were found

Tuttavia, possiamo rivelarvi già qualcosa in segreto….
Jérémy Defaye, Axelle Dubau-Prevot, Jesper Schultz, Jonas Bokeloh ed Eric Alfaro Dufour – cinque corridori di successo del team Young Heroes 2011 correranno con Canyon per la categoria 17+ quest’anno. Siamo molto soddisfatti, potremo accompagnare i nostri giovani talenti passo dopo passo verso una carriera da pro.

Aspettando il primo training camp in Toscana

Nell’arco di poche settimane saremo al primo training Camp con gli Young Heroes. Dal 23 al 26 febbraio i nostri Young Heroes ed il mentore Erik Zabel voleranno in Italia con l’intero equipaggio per prepararsi alla nuova stagione agonistica. I corridori saranno ospitati presso la tenuta di campagna della leggenda del ciclismo ed ambasciatore del marchio Canyon Andrea Tafi in Toscana. Insieme alla squadra italiana juniores Polisportiva Monsummanese (anche questa sostenuta da Canyon) gli Young Heroes si prepareranno per la prossima stagione sotto la professionale supervisione di Andrea Tafi ed Erik Zabel.

L’agenda dei tre giorni di training camp includerà una sessione getting-to-know-you, una presa visione dell’equipaggiamento dei corridori, la formazione e la teoria di Erik e Tafi ed anche una sessione fotografica. Vi terremo informati su come tutto procederà.

Ulteriori informazioni sul programma Young Heroes saranno disponibili su: youngheroes.canyon.com

Canyon Young Heroes – primo incontro del team a Coblenza

lunedì, febbraio 21st, 2011

I Canyon Young Heroes 2011 si sono riuniti per la prima volta nel mese di febbraio. Gli Young Heroes hanno trascorso un fine settimana insieme presso la sede Canyon a Coblenza e sono stati in grado di verificare le loro nuove bici per la prima volta. Ma non è tutto: li abbiamo accompagnati nel bosco e il Canyon Hero Rob-J ha mostrato loro alcune tecniche di guida. Il punto chiave era realizzare un buon tempo anche se i giovani piloti non vedono l’ora di affrontare la prossima sfida.

Presentiamo i Canyon Young Heroes: Jesper Schulz

lunedì, febbraio 14th, 2011

Abbiamo incontrato il Danese Canyon Young Hero Jesper Schulz, e parlato con lui dei suoi obbiettivi per il 2011

Come ti sei avvicinato al ciclismo?
Sono stato Campione Danese di Duathlon, ma correre non è così divertente come andare in bicicletta. Così mi sono sempre più appassionato alla bicicletta e, infine, ho deciso di dedicare tutto il mio tempo ad essa e appendere le scarpe da running al chiodo.

Come sei venuto a conoscenza degli Young Heroes?
Ho contattato Canyon Danimarca in merito ad una possibile sponsorizzazione. Carsten di Canyon Danimarca mi ha suggerito di fare richiesta per entrare nel team Canyon Young Heroes per il 2011. L’iniziativa mi è sembrata molto eccitante, così ho inoltrato immediatamente la domanda.

Quale è stata la tua più importante vittoria?
E’ stata nel 2010 quando ho vinto il Campionato Danese su strada. Ho vinto molte altre gare ma questa è stata la più grande.

Quali sono i tuoi obbiettivi per il 2011?
Spero di ottenere un anno di successi come nel 2010, ora che ho anche l’aiuto di Canyon spero di poter fare molto di più.

Cos’hai provato quando hai ricevuto la lettera con cui ti comunicavano che eri stato accettato in squadra?
“È stato come un sogno che si avvera e un grande sollievo. Non ho mai abbandonato la speranza e poi è successo e basta!

Che cosa ti aspetti da questa esperienza degli Canyon Young Heroes?
Spero di fare tanta esperienza e delle buone gare, fare nuove amicizie e ricevere tanti consigli preziosi. Sono contento di poter avere a disposizione materiali di così alta gamma, e avere la possibilità di ottenere risultati ancora migliori nel 2011.

Presentazione del Canyon Young Heroes: Eric Alfaro

lunedì, febbraio 7th, 2011

Ciao A Tutti,

Il mio nome è Eric Alfaro Dufour e vengo dalla bellissima, soleggiata isola di Maiorca e sono molto contento di far parte dei Canyon Young Heroes per il 2011. Prima di praticare il ciclismo ho fatto diversi altri sport come calcio, basket, karate e tennis. Mio padre è un ciclista, quindi non è stato difficile per me trovare la motivazione per questo sport. All’età di 11 anni ho festeggiato la mia prima vittoria qui a Maiorca.

eric-alfaro

Come ho fatto a scoprire gli Young Heroes? Mio padre si è allenato con Erik Zabel in alcune occasioni e mi ha detto che avrei dovuto fare richiesta. Detto fatto, ed ho ricevuto la comunicazione che ero stato preso nel team. La mia vittoria più grande ad oggi è stata nel 2008 quando ho vinto il campionato delle Isole Baleari.

Il 2011 sarà sicuramente un anno difficile per me. Ora gareggio in una categoria di età maggiore e sarà difficile lasciare il segno. Tuttavia mi sto allenando duramente e spero di riuscire a tenere il passo e pedalare una grande stagione. Faccio molto affidamento anche nell’aiuto professionale da parte sei Canyon Young Heroes. Vedremo …

A presto,
Eric

Presentiamo i Canyon Young Heroes: Jérémy Defaye

martedì, febbraio 1st, 2011

Salve cari lettori,

Mi chiamo Jérémy Defaye e vengo da Frejus in Francia. Compirò 15 anni quest’anno e faccio gare da quasi due anni ormai. Corro anche per il Vèlo Club Rochevillois a Le Cannet da qualche tempo.

Tutto è cominciato con mio padre, che era molto interessato alle gare di ciclismo. Con il tempo anche il mio interesse è aumentato ed entrambi abbiamo iniziato a correre con le bici da strada, nello stesso momento. Dopo un pò ho iniziato a partecipare anche ad eventi di XC e CC oltre a fare le corse su strada, per ottimizzare l’allenamento.

Ho saputo dell’iniziativa grazie agli Young Heroes Fleur Flore, Thomas Coponi e Kevin Maldonado. Siamo tutti cresciuti nella stessa regione e ci conoscevamo già da tempo. Nel 2010 sono stato finalmente chiamato a far parte del Young Heroes Team. E’ stata una sensazione incredibile quando ho ricevuto la lettera con la conferma di essere stato ammesso in squadra. Ero al settimo cielo e non vedo l’ora di iniziare.

I miei più grandi successi fino ad oggi sono stati nel 2010 al campionato FSGT e al Tour Bouches du Rhône in Francia, dove sono arrivato 1° in entrambi gli eventi. Delle 34 gare alle quali ho partecipato, sono salito sul podio 32 volte. Nel 2011 mi piacerebbe ripetere i miei successi e raggiungerne degli altri. Per questo motivo il mio obiettivo è di vincere nuovamente il Tour Bouches du Rhône nella mia categoria ed anche il campionato francese. Mi piacerebbe anche correre al Hamburg Classics con gli Young Heroes e, naturalmente, fare del mio meglio.

Non vedo l’ora di cominciare e fare esperienze. Sono particolarmente impaziente di conoscere Erik Zabel ed imparare tutto il possibile da lui sul mondo delle corse. Spero anche di fare un sacco di nuove amicizie e, naturalmente, di avere successo.

Presentiamo i Canyon Young Heroes: Axelle Dubau Prevot

venerdì, gennaio 28th, 2011

Abbiamo intervistato di recente Axelle Dubau Prevot. Saremo presto in grado di presentarvi l’ultimo Young Heroe della stagione 2011. Così dovrete aspettare tutti un altro paio di giorni …

Come ti sei appassionata al ciclismo?

Si potrebbe dire che è una tradizione di famiglia. I miei genitori sono andati in bicicletta fin dalla loro infanzia. Mio fratello corre nel DN1 e mia sorella è campionessa del mondo di mountainbike.

Come sei venuta a conoscenza degli Young Heroes?

Ho saputo dell’iniziativa Canyon al Roc d’Azur Festival. Dopo una chiacchierata con Fleur Faure il mio interesse è stato solleticato ancora di più e il giorno dopo ho spedito la domanda per posta.

Qual è stato il tuo più grande successo fino ad oggi?

I miei più grandi successi fino ad oggi sono stati i campionati francesi di cyclo cross, dove sono arrivata 3° e la Finals Etoile du P’Est dove sono arrivata 1°.

Quali sono i tuoi obiettivi per il 2011?

Nel 2011 voglio vincere il campionato francese e la Coppa di Francia su strada e mountain bike

Come ti sei sentita quando hai letto la lettera che ti comunicava di essere entrata a far parte della squadra?

Ho provato una senzazione indescrivibile quando ho avuto quella lettera nelle mie mani.

Cosa ti aspetti dal Canyon Young Heroes?

Non vedo l’ora di fare esperienze con gli Young Heroes nel 2011. Vorrei anche continuare a costruire il mio successo futuro. Sarà sicuramente un’esperienza totalmente nuova quella di allenarsi con un professionista come Erik Zabel ed anche imparare da lui. Inoltre, sarà bello conoscere persone che hanno un solo pensiero in mente, che è quello di praticare il ciclismo ai massimi livelli e con il massimo divertimento!

Presentiamo i Canyon Young Heroes: James Wood

giovedì, gennaio 27th, 2011

Salve cari lettori,

Mi chiamo James Wood, ho 15 anni e vengo da Londra. Vado in bici da 9 anni e dal 2005 ho raccolto successi sia nel triathlon che nelle corse su strada. Mio padre ha giocato un ruolo fondamentale nel successo raggiunto ad oggi, è da quando ho 6 anni che mi porta con lui al Darenth Cycling Club di Londra. Mi è stato chiaro fin d’allora che avrei continuato ad andare in bicicletta per diventare un giorno un corridore professionista.

L’anno scorso ho avuto modo di conoscere il Young Heroes Team per puro caso. Un link sul sito londoncyclesport.com ha suscitato il mio interesse tanto che ho subito inviato la mia domanda a Coblenza. Poi ho ricevuto la grande notizia di essere stato ammesso nel Young Heroes Team per il 2011.

Nel 2010 ho raggiunto i miei più grandi successi nella cronometro GHS-studi in Inghilterra, dove sono arrivato terzo nella mia categoria. Inoltre, nella qualificazione per il GHS ho concluso al 1° posto e sono anche arrivato 1° nel Crystal Palace Summer Race League 11 and 18. Tutto sommato è stato un grande anno e soprattutto è stato un anno dove ho imparato tantissimo!

Per la stagione 2011 spero di riuscire a fare del mio meglio. Spero di fare tantissima esperienza e avere successo nel Campionato Britannico e nelle finali GHS. Inoltre, non vedo l’ora di fare nuove amicizie, persone innamorate di questo sport che amino correre tanto quanto me. Soprattutto, sono entusiasta di conoscere i grandi nomi come Erik Zabel e ricevere i suoi consigli.

A presto,
James
jameswood

Presentiamo i Canyon Young Heroes: David Luis

mercoledì, gennaio 26th, 2011

Salve cari lettori,

Mi chiamo David Luis, ho 15 anni e vengo dal Portogallo. Sono un corridore ciclista ormai da 6 anni e mi piacciono in particolar modo la mountain bike ed il triathlon. Il 2010 è stato un anno incredibile per me, perché ho avuto l’opportunità di unirmi alla squadra portoghese di triathlon.

Dato che avevo bisogno di una nuova bici per la stagione successiva, la scelta è stata semplice. E non poteva che essere una Canyon. Perciò io e mio padre abbiamo chiamato Canyon Portogallo, dove abbiamo poi scoperto dell’iniziativa degli Young Heroes per la prima volta dal rappresentante Canyon, Paulo Alves. Ho subito inviato la mia domanda a Canyon a Coblenza e ho ricevuto la conferma di essere stato accettato nel team nel giro di poco tempo. Ero al settimo cielo e non vedo l’ora di iniziare nel 2011.

Ho festeggiato i miei più grandi trionfi nel 2010. In 28 gare, sia triathlon che duathlons, sono riuscito a conquistare una posizione sul podio ben 23 volte. Il momento di maggior successo personale è stato al Campionato Europeo di Triathlon a Gaia – Oporto, dove sono arrivato quinto nella mia fascia di età e 11° nella classifica generale.
luis3

Il mio obiettivo personale per il 2011 è di raggiungere grandi successi con gli Young Heroes e il Lousa Racing Team. Un altro obiettivo importante è il Campionato Europeo di Triathlon in Polonia, dove i miei obiettivi saranno riuscire ad essere il migliore nella mia categoria e la qualifica per i mondiali di triathlon in Cina. Inoltre, non vedo l’ora di ingaggiare battaglia ad Amburgo all’evento Vattenfall con gli Young Heroes ed Erik Zabel. Come ciliegina sulla torta ci sono anche i Mondiali di nuoto portoghese e il Junior Tour del Portogallo, dove non vedo l’ora di dare tutto e conquistare un posto sul podio.

Sono particolarmente ansioso di incontrare altri appassionati di sport come me, così come Erik Zabel e il team dei professionisti Canyon. Ma soprattutto non vedo l’ora di esaminare la mia nuova bici da strada Canyon.

luis1

Presentiamo i Canyon Young Heroes: Lisa Carolin Happke

venerdì, gennaio 21st, 2011

Salve cari lettori,

Mi chiamo Carolin Happke e vengo da Erftstadt. Ho 16 anni e faccio triathlon da 10 anni. Inoltre, ho anche iniziato a correre gare di mountain bike nel 2008. E’ stato solo per puro caso che sono stata invitata a partecipare a una sessione di allenamento in pista a Colonia. Mi sono divertita così tanto, che dal 2009 mi sono concentrata esclusivamente su pista e corse su strada. Il mio club è il PV Triathlon Witten, che mi dà sempre un grande sostegno.

Mi sono resa conto dell’iniziativa degli Young Heroes quando ho avuto bisogno di una nuova bici da strada l’anno scorso, ed ero alla ricerca di una bici adatta a me sul sito Canyon. Ero così entusiasta dell’iniziativa Canyon che ho scritto immediatamente. Poco dopo ho ricevuto la risposta tanto attesa, ero entrata a far parte della squadra degli Young Heroes per la stagione 2011.

Ho avuto i miei più grandi trionfi nel 2010. Sono stata campionessa femminile tedesca nella corsa a punti e 3° nei 2000m inseguimento individuale. Inoltre, ho vinto il Tour TMP e finito prima nel talent scouting BDR sia a Holle che a Colonia.

Nel 2011 ho intenzione di salire sul podio nei campionati tedeschi sia su pista che su strada, nonché difendere il mio titolo nella corsa a punti. E mi piacerebbe vincere il Tour TMP ancora una volta. Gli altri momenti importanti nella mia stagione saranno l’International Junior Tour di Assen/Olanda e le gare talent scouting BDR.

Sono davvero impaziente di iniziare con Canyon e gli Young Heroes. So già che mi divertirò un sacco, avrò un grande successo e impararerò tantissimo.

Presentiamo i Canyon Young Heroes: Jonas Bokeloh

giovedì, gennaio 20th, 2011

Salve cari lettori,

Mi chiamo Jonas Bokeloh. Io sono di Langenhagen e ho 14 anni. Nell’estate del 2008 mi sono appassionato alla bicicletta a seguito di un evento che ha avuto luogo presso la mia scuola. Dopo i primi successi nel 2008, sono stato preso dall’entusiasmo e ho deciso assolutamente di continuare.

Jan Brockhoff e Ann-Leonie Wiechmann mi hanno raccontato un sacco di cose interessanti sulla squadra degli Young Heroes e sull’iniziativa di Canyon. Ho quindi presentato la mia domanda nell’estate del 2010, con la speranza di ricevere la convocazione nel più breve tempo possibile, ed ho potuto così iniziare con le corse. Dopo aver ricevuto la risposta da Canyon non riuscivo a credere che avrei fatto parte della squadra nel 2011! Quindi non vedo l’ora che la stagione 2011 inizi, ora più che mai.

I miei più grandi successi nel 2010 sono state le vittorie ai campionati tedeschi di Bundenthal, il TMP Tour, il Tour del Sud Palatinato e l’International Junior Tour di Assen / Olanda.

Nel 2011 spero in una stagione di successi con la bici nella categoria U-17, dove sarà la mia prima stagione. Conto molto sui consigli di Erik Zabel e dei membri consolidati del gruppo. Sono davvero impaziente di incontrare per la prima volta gli altri Young Heroes e, naturalmente, la mia bicicletta nuova di zecca.