Archive for the ‘Canyon Tri-Team’ Category

Presentiamo i Canyon Young Heroes: Joshua Stritzinger

mercoledì, gennaio 5th, 2011

Sale a tutti,

Mi chiamo Joshua Stritzinger, ho 15 anni e frequento il Ginnasio Eduard Spranger a Landau. Sono un ciclista appassionato. Il mio club è il RC Silber Pils Bellheim. Ho sentito parlare degli Young Heroes ad una gara a Karbach nel 2009, e da quel momento il mio più grande desiderio è stato quello di di correre per questa squadra. Perciò ho subito scritto a Canyon. Nel gennaio del 2010 ho ricevuto una lettera che mi diceva che ce l’avevo fatta, ero in squadra. Non dimenticherò mai quel momento, quando ho scoperto di esser stato scelto. E’ stato il momento più emozionante della mia carriera sportiva fino ad oggi.

Joshua Stritzinger-2

Il primo anno come Young Hero è stato assolutamente fantastico. Allenarsi insieme con altri membri del gruppo è stato veramente divertente e Erik Zabel era sempre pronto a darci consigli preziosi. E’ stato fantastico poter correre con un professionista del calibro di Erik.

Il Coordinatore del Team Dominic Piquardt ci ha sempre prestato ascolto, senza bisogno di molte spiegazioni. Il momento più importante nel mio primo anno è stata la mia partecipazione al campionato tedesco, per la quale mi ero classificato ai campionati della Germania meridionale. Inoltre, è stato fantastico vincere il campionato a cronometro individuale nel sud ovest della Germania e il campionato regionale della Renania-Palatinato.

Joshua Stritzinger-7

Sono molto felice di essere stato confermato Canyon Young Heroe anche per il 2011 e non vedo l’ora di incontrare gli altri membri del team. Io sono un entusiasta e non vedo l’ora di dare loro un caloroso benvenuto.

Buon avvio di stagione con il 1 ° posto nel Triathlon Mosel

lunedì, giugno 28th, 2010

Ho deciso all’ultimo momento di partecipare al 2 ° Triathlon a Zell Mosel ed è riuscito a scendere ad un inizio vincente nella stagione 2010. Dopo la sezione nuoto sono stato in grado di assumere la guida nella gara femminile di 20:43 minuti. La seconda disciplina è stata segnata da un percorso impegnativo in bicicletta e la pioggia persistente. Quindi non era semplicemente una questione di ottenere il migliore della concorrenza, ma anche di sfidare il freddo. Dopo un tempo di 1:11:56 minuti nella sezione ciclismo ho avuto modo di entrare nella seconda area di transizione alla testa della gara. Il passaggio si è rivelato un affare molto difficile con le mani congelate e piedi e non è stato fino alle 5 chilometri nel percorso che ho avuto la sensazione di tornare in piedi. Tuttavia, sono stato in grado di eseguire il miglior tempo con 41:05 e anche scoop vittoria finale, attraversando la linea del traguardo in un tempo di 2:13:44.

A parte la mia vittoria è stato un evento molto bello con molti volontari impegnati e molti e spettatori lungo il percorso. Ovviamente, anche il miglior organizzatore di eventi nel mondo non può fare nulla sul tempo infelice.

Saluti
Katja