Archive for the ‘Rudi Selig’ Category

Rudi Selig on tour. I prossimi step sono le Classiche a Neuseen ed il Tour della Bavaria

lunedì, maggio 7th, 2012

Ciao amici di Canyon,

La settimana scorsa ero con Erik Zabel a Berlino per promuovere il Berlin Velothon. E’ stato molto divertente ed al tempo stesso affascinante vedere quanti ciclisti si sono presentati all’aeroporto di Tempelhof nonostante il cattivo tempo .
Il ciclismo sta esplodendo. I 13000 corridori che lo scorso anno hanno preso parte al Berlin Velothon ne sono la prova. Sono riuscito a dimostrare a molti spettatori quanto forte sia e deve essere la Canyon Ultimate CF SLX !
Erik Zabel direbbe, “Rudi, fai in modo che la bici resti in un unico pezzo”.

Ci sono diverse immagini della sessione di allenamento website of the Skoda Velothon Berlin.

no images were found

Poi il martedì è stato il momento per il Rund um den finanzplatz Eschborn, una delle poche manifestazioni classiche tedesche di tutto il calendario. L’evento non era per me visto il numero di salite!
Tuttavia, siamo riusciti ad ottenere il 6 ° posto con Alexander Kristoff, che ci ha davvero salvato la giornata.
Ieri, come sempre dopo una gara, ho avuto un giorno libero e sono finalmente riuscito a farmi un giro sulla mia nuova Grand Canyon AL 9.9 SL.
Sono rimasto veramente impressionato da questa bici e sto già aspettando l’inverno per spingerla oltre i suoi limiti!
L’anno scorso ho usato un sacco la bici da ciclocross con i compagni di allenamento che hanno tutti una bici da ciclocross. Queste bici sono il massimo in termini di velocità ma offrono poco in termini di manovrabilità e comfort.
La MTB pesa 3 kg in più, è perfetta per l’allenamento e soprattutto nei boschi sulle discese ripide nessuno è in grado di superarmi ed in piano può facilmente tenere il passo con i cerchi larghi. Vedremo come vado!

I preparativi per i prossimi topic sono già in corso. Le Classics Neuseen ed il tour della Baviera. Ecco come si fa: allenamento standard su strada e poi 30-40 minuti di stretching ed aerobica quando arrivi a casa.

Aumentare la forza del busto è estremamente importante in bicicletta di modo che il corridore raggiunga la sua potenza massima sui pedali senza spreco di energia dovuto allo scuotimento della parte superiore del corpo.
Anche dopo un paio di giorni posso già sentire il miglioramento della trasmissione di potenza in salita. Pertanto consiglio vivamente questo tipo di allenamento!
Mi ha anche aiutato a sbarazzarmi dei problemi al ginocchio con cui sto lottando dopo il mio incidente a Scheldeprijs all’inizio di aprile.

Statemi bene e continuate a lavorare sodo!
Rudi