Presentando i Young Heroes 2012 – su andiamo

Il programma Young Heroes di Canyon, partito nel 2008, ha già aiutato molti giovani talenti nel loro cammino verso una grande carriera nel ciclismo. Un esempio notevole è Rick Zabel, figlio del nostro mentore Erik Zabel. Rick è entrato nei ranghi dei pro ed ora corre per il top team olandese Rabobank. Jan Brockhoff è un altro esempio. Jan ha corso per la squadra nazionale in cinque occasioni nel 2011 emergendo in numerosi eventi e campionati nazionali. Questi sono solo due dei diversi esempi di successo. Quest’anno non vediamo l’ora di sostenere altri dieci ragazzi talentuosi nel loro cammino verso una carriera di successo nel ciclismo.

Oggi vi presentiamo Mathieu Rigollo dalla Francia e Porzner Manuel dalla Germania .

Ciao Mathieu,
Siamo felici di darti il ben venuto al team Young Heroes di Canyon.

Raccontaci di te. Come è nata la passione per il ciclismo?
Sono Mathieu Rigollot, vengo dalla Francia. Sono nato a Bar sur Aube l’8/01/1997. Questa è anche la città del mio club, L’Etoile Cycliste Baralbine. Mi sono avvicinato al ciclismo grazie a mio padre, anche lui un ciclista da giovane, e seguendo ogni anno la gara in notturna di Bar sur Aube. Ho fatto gare su strada e Ciclocross da quando avevo 8 anni.

Di quale dei tuoi successi vai particolarmente fiero?
Non ho dei successi per cui vado particolarmente fiero. Sono orgoglioso delle mie performance durante tutta la stagione. Ho ottenuto 36 vittorie in 40 gare che ho vinto in entrambe le discipline (su strada e ciclocross). Sono stato costante per tutta la stagione ed ho vinto anche il titolo di Champagne Ardenne FFC (Federazione Francese).

Quali sono i tuoi obbiettivi principali per la stagione 2012?
Per il 2012, ovviamente spero di ottenere il maggior numero di vittorie possibile e scoprire nuove gare importanti come il campionato francese o la “Challenge de l’Est” o la Tour Assen con gli Young Heroes. Con il cyclo-cross mi piacerebbe passare una stagione invernale di successo e sto puntando ad un posto alla linea di partenza al Campionato francese.

Dove vorresti essere con la tua carriera ciclistica nei prossimi cinque anni?
Fra 5 anni vorrei avere un contratto con un team di professionisti e guadagnarmi da vivere con la mia passione. Voglio partecipare alle Classiche più importanti e giocare un grande ruolo in tali gare. Sarebbe il modo migliore per realizzare i miei sogni.

Grazie per aver parlato con noi Mathieu; ti auguriamo un buon inizio di stagione!
_____________________________________________________________________________________________________________________

Ciao Manuel,
Congratulazioni! Hai ottenuto uno degli ambiti posti nella squadra Canyon Young Heroes del 2012!

Cosa significa per te essere parte del programma Young Heroes?
Per me è un onore rappresentare Canyon in gara. Penso che lavorando assieme a ciclisti molti giovani provenienti da tutta Europa così come con la leggenda degli sprint Erik Zabel, mi aiuterà a crescere.
Inoltre sono entusiasta per il sostegno professionale e l’equipaggiamento che riceveremo.

Come è iniziata la tua passione per il ciclismo?
Ho iniziato ad interessarmi al ciclismo dopo aver preso parte ad una gara amatoriale organizzata dal mio club RSG Ansbach e da allora non mi sono più allontanato. Bodo Schwager, la forza trainante del mio club mi ha dato una bici e nel 2006 ho ottenuto la mia prima tessera.

Qual’è il successo di cui vai più fiero?
Fino ad ora ho collezionato 83 vittorie, le migliori sono state: la vittoria al Campionato tedesco di cronometro a squadre, quattro titoli di miglior corridore sulla pista tedesca nonché dei podi in diverse gare a tappe internazionali, tra cui il 3 ° posto nel prologo ASVÖ Radjugendtour 2011 e la mia vittoria al Kidstour 2010.

Quali sono i tuoi obbiettivi principali per il 2012?
Il mio obiettivo principale di quest’anno sarà il Nazionale su pista e strada, ma i podi in gare a tappe internazionali restano un obiettivo importante per me.

Ti auguriamo una stagione di successo!

Sag uns Deine Meinung

Kommentare