Daniel Moreno trionfa alla Freccia Vallone

Grande successo per Katusha sul Muur de Huy! Daniel Moreno e Joaquim “Purito” Rodríguez hanno dominato il classico appuntamento sulle Ardenne ottenendo rispettivamente il primo ed il sesto posto.

Sulla ripida temuta salita con il 26% di pendenza Moreno aveva le gambe più fresche superando il traguardo per primo dopo una brillante prestazione all’ultimo chilometro

Moreno: “Purito mi ha aiutato”
“Io sono al settimo cielo per aver vinto la mia gara preferita. Purito ha predetto la mia vittoria fin dalla partenza della gara. Durante la gara abbiamo parlato tutto il tempo e mi ha dato un grande supporto in tutto”, ha detto Moreno.

Il risultato straordinario è stato reso ancora più perfetto con Purito al sesto posto a solo 8 secondi da Moreno – e tutto questo dopo la brutta caduta all’ Amstel Gold Race domenica scorsa.

Spero di poter aiutare Purito ad ottenere una vittoria nelle prossime corse e forse anche domenica prossima alla Liegi-Bastogne-Liegi. ¡Bravo Dani, bravo Purito!

Bärenstarkes Katusha-Duo: Daniel Moreno (li.) und Joaquim Rodriguez / Foto: ROTH

Purito: all’attacco alla Liegi-Bastogne-Liegi.
Dopo questo successo clamoroso i pro di Katusha non riusciranno a trovare uil tempo per tirare il fiato perché domenica 21 aprile, il coronamento della stagione delle classiche sarà la Liegi-Bastogne-Liegi, la corsa preferita di Purito. È la più antica corsa da un giorno nel calendario delle classiche ed è considerata come uno dei più difficili eventi dell’anno a causa dell’andamento collinare che si snoda attraverso la campagna della Vallonia.

La gara di 260km è disseminata di numerose salite ripide. La più famosa è la Côte de la Redoute, che è lunga 2 km e ha una pendenza massima del 20%. Questo è esattamente il tipo di terreno in cui Purito si sente a casa! ¡Venga Purito!

Di seguito i corridori Katusha che correranno la Liegi-Bastogne-Liegi:
Giampaolo Caruso (ITA), Alexandr Kolobnev (RUS), Alberto Losada (ESP), Daniel Moreno (ESP), Joaquim Rodríguez (ESP), Simon Spilak (SVN), Angel Vicioso (ESP), Eduard Vorganov (RUS).

Canyon e Katusha: Imparare da ciscuno, vincere insieme!

Sag uns Deine Meinung

Kommentare